Fratelli, siam chiamati

English: Ye Who Are Called to Labor

First line: Ye who are called to labor and minister for God / Ye who are called to labor / Ye who are call’d to labor and minister for God

Original language: English

Words: Mary Judd Page
Music: Daniel B. Towner


Fratelli, siam chiamati (Voci maschili)
, 199


1. Fratelli, siam chiamati ministri del Signor,il santo sacerdozio ci ̑è dato per servir,per predicare ̑al mondo il solo ̑e ver vangele dalle più ̑alte vette salvezza ̑e verità.
2. Le vane ambizioni lasciamo per la viacon menti pure ̑e sante in Dio rinascerem.Qual fiere trombe ̑assieme le voci ̑al ciel leviamgridando ̑alle nazioni: “Gesù sta per tornar”.
3. Liberi dall’orgoglio, da ogni ̑uman pensier,sempre Lo ̑invocheremo, Ei ci ̑accompagnerà.Il Suo Consolatore la via c’indichera;per sempre ̑ed in eterno con noi Gesù sarà.
4. Ricche benedizioni Dio ci concederà,corone ̑avrem di gloria, la morte vincerem.Ben presto ̑andremo a Sion con chi ci seguirà,mai più dolore avremo, ma ̑eterna gloria ̑in ciel.

X:321 Q:3/8=66 M:6/8 L:1/8 K:Bb F=EF B2 F | A G2- G2 G | A2 G E2 G | F6 | yy

Fratelli, siam chiamati (Voci maschili)

, 199